CHEMICAL MANAGEMENT 4S

Il corretto utilizzo delle sostanze chimiche nei processi produttivi, la gestione dei rischi e i relativi controlli sono aspetti ineludibili non solo per l’esistenza di un quadro normativo internazionale sempre più rigoroso, ma per la crescente pressione che consumatori e movimenti ambientalisti esercitano sulle imprese.
I primi a essere chiamati in causa sono i grandi nomi della moda internazionale. Gli effetti, tuttavia, sono diretti e immediati sulla catena di fornitura, costretta dall’evidenza a conoscere e applicare le linee guida dei brand per intercettarne le esigenze.

CHEMICAL-MANAGEMENTLA NOSTRA PROPOSTA
Il ruolo di 4sustainability è definire un Protocollo per la riduzione delle sostanze chimiche nei processi produttivi. La struttura organizzativa, le procedure, le prassi, le responsabilità, i processi e le risorse sono presi in considerazione al fine di sviluppare e mettere in atto un piano operativo coerente con le esigenze proprie dell’impresa. Attività cicliche di riesame e controllo concorreranno al mantenimento del Piano, ovvero all’adozione dei correttivi opportuni.
Più nel dettaglio, il Protocollo 4sustainability formalizzerà come gestire le materie prime e l’inventario delle sostanze chimiche, nonché i processi produttivi interni considerati a rischio.
Muovendo dalla mappatura della supply chain, il Protocollo si occuperà inoltre di definire la gestione dei piani di controllo sui fornitori in base ai diversi livelli di rischio.
Rientrano infine negli obiettivi le modalità di gestione dei piani di controllo su materie prime e prodotti finiti e delle sostanze chimiche nelle emissioni.