SUPPLY CHAIN MONITORING 4S

Per generare valore, un percorso integrato verso la sostenibilità dovrebbe sempre implicare il coinvolgimento della catena di fornitura.
Monitorare i comportamenti dei diversi soggetti della filiera può tradursi nella selezione di nuovi partner “virtuosi” oppure svilupparsi in attività tese a migliorare gradualmente le prestazioni dei fornitori storici fino alla piena conformità alle proprie politiche.
Gli ambiti d’intervento sono quelli tipici della sostenibilità sociale e ambientale, con particolare riferimento alla riduzione delle sostanze chimiche pericolose nei processi produttivi.

supply chain monitoringLA NOSTRA PROPOSTA 
La mappatura della catena di fornitura è la prima fase del percorso sviluppato da 4sustainability per i brand e le imprese al livello più alto della catena stessa. Tale fase comprende la classificazione dei supplier secondo gruppi omogenei e la definizione dei relativi criteri di esclusione coerentemente con gli obiettivi del progetto.
La verifica dell’impegno e degli obiettivi che l’azienda si è data è il punto di partenza per la costruzione di un processo di monitoraggio reale e per l’individuazione degli strumenti operativi più idonei al conseguimento di risultati concreti.
Ogni attività è finalizzata alla costruzione di un sistema di rating del fornitore, dalla creazione della check list di auto-valutazione da inviare alla filiera per una prima fotografia dello stato dell’arte, alla formulazione di un programma di audit per le verifiche di conformità, all’attivazione del sistema di campionamento per le attività di testing sui prodotti acquisiti.