4SUSTAINABILITY SU REPUBBLICA E LEADER!

Press_bigDopo aver convinto le imprese, finalmente consapevoli che sui temi della sostenibilità non è più possibile derogare, 4sustainability conquista la stampa. E lo fa naturalmente, in virtù di competenze e credibilità ottenute sul campo e validate da risultati misurabili.
Due ampi servizi su D-Donna di la Repubblica e la rivista Leader, pubblicati entrambi a settembre, premiano l’impegno del network per lo sviluppo sostenibile delle aziende e l’adozione di comportamenti etici, da parte dei brand e della catena di fornitura, che stanno diventando ormai anche degli argomenti interessanti di vendita.

Francesca Rulli, sustainability manager di Process Factory e “anima” del network creato per imprimere maggiore vigore e contenuti di specializzazione al percorso verso la sostenibilità, è stata intervistata come esperta italiana (e  non solo) del settore da Luciana Grosso, del periodico D-Donna de la Repubblica. “Una che ci ha visto lungo”, scommettendo con forza sul futuro etico della moda quando tutto, intorno a lei, induceva allo scetticismo. «Si è avviato un nuovo processo culturale ancora prima che produttivo, molto simile a quello che si vide nehli anni ’90 con il cibo: oggi è inconcepibile, o evitabile, ingerire qualcosa di cui non conosciamo provenienza o criteri di coltivazione. Allo stesso modo, entro dieci, massimo quindici anni non saremo più disposti a comprare abiti di cui non conosciamo vita, morte e miracoli».

Tutto dedicato a 4sustainability l’articolo apparso sul numero di settembre della rivista Leader, da cui emerge il livello di autorevolezza del network su temi che richiedono un altissimo livello di specializzazione e che sono spesso trattati, invece, da chi s’improvvisa esperto avendo tardivamente individuato nella sostenibilità un possibile business.
«Uno dei servizi più richiesti, al momento, è la verifica dello stato di sostenibilità dell’azienda», ha spiegato Francesca Rulli a Ilaria de Lillo di Leader. E poi c’è il chemical management, un altro aspetto cruciale della sostenibilità su cui si giocheranno a breve le fortune di molti brand della moda e che vede il network in prima fila con il suo innovativo Detox Approach.

D-Donna-di-Repubblica_settembre-2014.pdf
 
Leader_Settembre-2014.pdf