MEETING AZIENDE 4S: DOPO LA TOSCANA, A DICEMBRE SI BISSA A MILANO

Process Factory incontra le aziende 4sustainabilityIl 30 luglio, Process Factory ha ospitato l’incontro con le aziende che hanno adottato uno dei Protocolli 4sustainability quale metodo e set di strumenti dedicati per fare della sostenibilità un modello strategico di sviluppo. È un appuntamento tradizionale, ormai, organizzato per la prima volta nella nuova sede di Process Factory e rivolto nello specifico alla filiera moda toscana. Un’occasione che si rinnova di anno in anno pensata peraggiornare le imprese sulle novità più interessanti in materia di sostenibilità e, in particolare, di corretta gestione delle sostanze chimiche in produzione. Continua a leggere

CONTRO LA FAST FASHION, UN CENT PER OGNI CAPO

4sustainability_tassa_moda_gran_bretagna.jpgDirettive forti contro il settore della moda. La Commissione Ambiente del Parlamento inglese dichiara di voler mettere una tassa di un centesimo per ogni capo venduto nel Paese. Il che facendo due conti, porterebbe alla raccolta di 35 milioni di sterline da destinare all’economia circolare.
Davanti ad un settore moda che non sembra in grado di autoriformarsi e alla pressione dell’opinione pubblica che non dà i risultati sperati, gli stati nazionali decidono di prendere in mano le redini della situazione.
La Camera dei Comuni – con la sua Commissione parlamentare ambientale – infatti, ha chiesto al governo britannico di intervenire in modo Continua a leggere

RESPONSIBLE LABELLING: COMUNICARE LA TRACCIABILITÁ

4sustainability_francesca_rulliL’Unione Europea e molti stati membri, a livello di legislazione nazionale, hanno sancito il diritto dei consumatori di acquistare in modo responsabile. I consumatori, dal canto loro, mostrano una crescente sensibilità ai temi della sostenibilità e della responsabilità sociale, al punto da modificare in tal senso i propri comportamenti di acquisto.
Un’indagine condotta nel 2018 da Pwc su un campione di circa 2500 giovani italiani ha rilevato che oltre il 75% di essi è disposto a riconoscere un premium price per prodotti che forniscono informazioni affidabili sulla loro sostenibilità e sulla responsabilità sociale dei luoghi in cui sono stati realizzati. Continua a leggere

AUMENTANO I SOTTOSCRITTORI DELLA CARTA DEL CLIMA

Con il recente ingresso di Nike, 4sustainability_climate_actioncresce ancora in autorevolezza la Fashion Industry Charter for Climate Action, la carta sul clima lanciata nel 2018 dai maggiori player della moda sotto la supervisione delle Nazioni Unite. L’obiettivo comune è l’impegno per la riduzione dell’impatto ambientale, arrivando all’azzeramento entro il 2050 delle emissioni di gas serra.
Con la sua adesione, il brand numero uno dello sportswear mondiale rafforza il contributo della moda sportiva nel Fashion Industry Charter for Climate Action, dove già figurano, tra gli altri, Adidas, SalomonPeak Performance, VF Corp, Continua a leggere

LA SOSTENIBILITÀ S’IMPARA SUI BANCHI DI SCUOLA

1_4sustainability_agenda_2030Il protocollo d’intesa per l’elaborazione di un piano nazionale per l’educazione ambientale nelle scuole di ogni ordine e grado firmato il 5 dicembre 2018 dai ministri dell’Istruzione e dell’Ambiente Marco Bussetti e Sergio Costa comincia a mostrare i suoi frutti.
Se l’impegno di insegnare ai bambini e ai ragazzi il rispetto dell’ambiente, delle buone regole di convivenza sociale e di sviluppo sostenibile era lasciato in passato, per lo più, alla lungimiranza dei singoli insegnanti, dal 2019 certi temi sono entrati per legge nei Continua a leggere

ZDHC ACCOGLIE A BORDO L’INDUSTRIA CHIMICA GLOBALE!

4sustainability_good-chemistry_zdhcZero Discharge of Hazardous Chemicals – ZDHC celebra un traguardo importante per la sostenibilità del settore moda, vale a dire l’accordo di mutual understanding con i grandi produttori mondiali della chimica tessile.
Si tratta di un passo decisivo verso la buona chimica e il principio che per eliminare definitivamente le sostanze chimiche tossiche e nocive dai processi produttivi occorra la collaborazione di tutti gli attori coinvolti.
Con la condivisione da parte dei produttori chimici degli obiettivi del programma ZDHC, la Continua a leggere

PROCESS FACTORY SILVER SPONSOR DI FEEL THE YARN

4sustainability_feel_the_yarnIl 28 giugno prossimo Process Factory sarà presente a Pitti Filati con un proprio workshop sulla sostenibilità e la corretta gestione delle sostanze chimiche in produzione.
Prosegue così, per il quarto anno consecutivo, la collaborazione tra il Consorzio Promozione Filati (CPF), Pitti Filati Immagine e Process Factory, presa a modello sempre più spesso da scuole e università per la sua linea di servizi 4sustainability specificamente dedicati alle imprese del tessile e della moda.
In cattedra salirà Francesca Rulli – General manager di Process Factory e fondatrice di 4sustainability – con un approfondimento sul Protocollo Chemical Management Continua a leggere

PERCORSI SOSTENIBILI – DIREZIONE 2030: 4SUSTAINABILITY ON STAGE

4sustainability_francesca_rulli_percorsi_sostenibiliLo scorso maggio è andato in scena a Milano Percorsi sostenibili – Direzione 2030, convegno dedicato alla sostenibilità e alle best practice delle imprese italiane.
Organizzatore dell’evento Nonsoloambiente.it, magazine online dedicato all’informazione ambientale con la missione di offrire un contributo alla diffusione della cultura sostenibile.
Dopo il punto della situazione sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals) da raggiungere entro il 2030 e l’analisi dello stato dell’arte in Italia e in Europa, sono state invitate a testimoniare alcune aziende molto impegnate su questo Continua a leggere

IL 3 E 4 LUGLIO, IL VENETO FORMA I SUOI CHEMICAL MANAGER!

Corsi ZDHC Luglio VenetoDopo la due-giorni di training ZDHC sul Chemical Management andata in scena a Biella lo scorso aprile, i docenti di Process Factory si preparano a bissare l’esperienza in Veneto, terra di primari brand della moda e di aziende della filiera altrettanto importanti. L’appuntamento è il 3 e 4 luglio 2019 a Treviso o Padova (sulla sede esatta siamo al ballottaggio) rispettivamente per il corso base Chemical Management in the Textile Industry e il corso avanzato Top 10 Issues of Chemical Management.
Vicenza, Padova, Treviso… Le richieste per un programma di Continua a leggere

STELLA MCCARTNEY E GOOGLE INSIEME PER…

4sustainability_news_Stella_McCartney_Goggle_tracciabilita'_greenAl Copenaghen Fashion Summit 2019 – uno degli eventi di riferimento mondiale in materia di sostenibilità – è stato presentato un progetto sulla tracciabilità green. Protagonisti: Stella McCartney, già distintasi in passato per iniziative sostenibili, e Google, il gigante di Mountain View che di monitoraggio un po’ se ne intende.
Tra i contributor, troviamo la società di consulenza americana per l’innovazione Current Global e Google Cloud, la tecnologia che permetterà ai fashion brand di fare scelte più sostenibili all’interno della propria supply chain grazie al machine learning e ai data analytics. L’obiettivo dichiarato è combattere l’inquinamento del pianeta provocato Continua a leggere