diventare sustainability manager


Sustainability Manager: la produzione sostenibile nella moda e nel lusso è il titolo del percorso di formazione online qualificato AICQ Sicev per creare consapevolezza e competenze sui temi della sostenibilità più rilevanti per il fashion & luxury, accompagnando la crescita delle risorse che già lavorano nel settore e dotando delle conoscenze di base necessarie chi punta a candidarsi per un ruolo – quello del Sustainability Manager – sempre più cruciale per lo sviluppo del business.

Lato filiera, il percorso affronta le tematiche che ogni azienda dovrebbe considerare per costruire la propria roadmap verso la sostenibilità e avere una panoramica completa di cosa significa davvero implementare progetti mirati allo sviluppo sostenibile facendo luce su aspetti tecnici ancora nebulosi.

Lato brand, il percorso approfondisce gli aspetti relativi al coinvolgimento, alla misurazione e al monitoraggio delle performance della filiera produttiva al fine di ridurne gli impatti ambientali e sociali.

Il training, a numero chiuso, si compone di 10 webinar di due ore e mezzo ciascuno, con docenti esperti, oltre che a livello teorico, anche nel supporto offerto sul campo alle aziende della filiera moda. Al superamento dell’esame finale, i partecipanti riceveranno l’Attestato di Sustainability Manager con inserimento nel relativo Registro.

L’ultimo modulo della sessione autunnale, il 24 novembre, include la testimonianza di Caterina Masi, Sustainability Manager di Gruppo Florence

01
Sostenibilità come scelta strategica del proprio modello di business: i dati, le proiezioni di mercato

21 settembre 2022 (10.30-13.00)
2 marzo 2023 (10.30-13.00)

Panoramica degli impatti ambientali e sociali dell’industria della moda, con focus sugli stakeholder e le iniziative di riferimento per il settore e sui nuovi comportamenti dei consumatori. Quali passi deve fare un’azienda per costruire un percorso idoneo a integrare la sostenibilità nel proprio modello di business?

02
Il ruolo del Sustainability Manager e l’assetto organizzativo efficace per la sostenibilità

29 settembre 2022 (14.30-17.00)
9 marzo 2023 (10.30-13.00)

Ruolo, competenze e responsabilità del Sustainability Manager: il perno attorno a cui ruota tutto il percorso verso la sostenibilità d’impresa, l’elemento trainante nella selezione, nella definizione, nella guida e nel sostegno delle iniziative e dei progetti aziendali.

03
Costruire una roadmap aziendale credibile e strutturata: focus Tracciabilità

6 ottobre 2022 (10.30-13.00)
16 marzo (10.30-13.00)

Conoscere la propria filiera, individuare e mitigare i rischi collegati, tracciare, valutare, monitorare e migliorare le condizioni ambientali e sociali della produzione.
Definire un modello strutturato di vendor rating di sostenibilità per portare avanti relazioni e progetti innovativi.

04
Costruire una roadmap aziendale credibile e strutturata: focus Materiali Sostenibili

13 ottobre 2022 (10.30-13.00)
23 marzo 2023 (10.30-13.00)

La selezione di materie prime sostenibili rientra fra le tematiche rilevanti per la trasformazione dei modelli produttivi. Cosa si intende per materie prime sostenibili? Come costruire una mappa di alternative applicabili al proprio business? Quali sono le principali certificazioni e/o alternative sostenibili di materia prima?

4sustainability Training 4S

05
Costruire una roadmap aziendale credibile e strutturata: focus Riduzione di Impatto Ambientale

20 ottobre 2022 (10.30-13.00)
30 marzo 2023 (10.30-13.00)

Utilizzare consapevolmente le risorse e analizzare l’impatto della propria organizzazione o di un prodotto specifico, valutando tre aspetti fondamentali: emissioni di CO2, utilizzo dell’acqua, utilizzo di energia. Le metodologie e le norme più riconosciute.

06
Costruire una Roadmap aziendale credibile e strutturata: focus Economia Circolare

27 ottobre 2022 (14.30-17.00)
6 aprile 2023 (10.30-13.00)

Gestione dei rifiuti, degli scarti e dello stock di produzione: quanto queste pratiche possono ridurre l’impatto della propria attività? Breve introduzione al Sustainable Design.

07
Costruire una roadmap aziendale credibile e strutturata: focus Chemical Management

3 novembre 2022 (10.30-13.00)
13 aprile 2023 (10.30-13.00)

Il Chemical Management racchiude in sé il concetto, la strategia, gli strumenti e le azioni necessarie all’eliminazione progressiva ma inderogabile dai propri cicli produttivi delle sostanze chimiche tossiche e nocive per la salute umana e l’ambiente, in linea con la metodologia ZDHC.

08
Costruire una roadmap aziendale credibile e strutturata: focus Responsabilità Sociale

10 novembre 2022 (10.30-13.00)
20 aprile 2023 (10.30-13.00)

Gestione delle risorse umane per la crescita del benessere organizzativo e della responsabilità sociale: formazione e attrazione dei talenti, welfare aziendale, salute e sicurezza, comunità locali.

09
Come comunicare la sostenibilità: strumenti e metodi per essere affidabili

17 novembre 2022 (10.30-13.00)
27 aprile 2023 (10.30-13.00)

Indicatori di performance ambientale, sociale ed economico-organizzativa che avvalorano i risultati raggiunti attraverso strumenti di comunicazione digitale e non. Reporting di sostenibilità, claim etici ed etichette ambientali.

10
Il miglioramento continuo: la roadmap, gli impegni e gli obiettivi nel tempo

24 novembre 2022 (10.30-13.00)
4 maggio 2023 (10.30-13.00)

La definizione della propria roadmap di sostenibilità: individuare con chiarezza le tematiche rilevanti per il proprio business sulle quali assumere impegni e definire obiettivi misurabili.

come partecipare

Sono previste due sessioni all’anno, entrambe a numero chiuso: una sessione primaverile da marzo a maggio
e una sessione autunnale da settembre a novembre.

Per la sessione primaverile, la quota di partecipazione è € 1.850,00 + IVA,
€ 1.500,00 + IVA per chi si registra entro il 31 gennaio 2023.
Se vuoi un preventivo per gruppi da 3 persone o più, scrivici a training@processfactory.it

INVIA LA TUA RICHIESTA

chi ha completato il percorso?


  • 10 moduli di due ore e mezzo ciascuno
  • accesso all'esame finale con frequenza ≥ 70%
  • superamento esame finale con punteggio ≥ 70%
  • attestato di Sustainability Manager e inserimento nel relativo Registro
SFOGLIA IL REGISTRO DEI SUSTAINABILITY MANAGER