live with 4sustainability®: la sostenibilità secondo chi la fa davvero


Questa sezione del sito 4sustainability si chiama Francesca Rulli, ma non sono io la protagonista. Al centro c’è la sostenibilità così come la intendono e la praticano alcuni dei suoi interpreti più autentici e appassionati: imprenditori, docenti, comunicatori… che ho pensato di coinvolgere in una serie di interviste informali nell’attesa che le loro parole e la loro esperienza possano indicare ad altri la strada. Non c’è nulla di più potente dell’esempio concreto, infatti, per scegliere consapevolmente. E la sostenibilità DEVE essere una scelta consapevole, da portare avanti nel tempo con coerenza e spirito di verità.
Puoi seguire in diretta le interviste di live with 4sustainability® –  questo il nome del programma – sul gruppo Linkedin Sustainable Business Makers! Ogni due settimane, un nuovo confronto a tre voci dove la più importante è la tua! Chi ti piacerebbe sentire sul tema? A quali domande vorresti dare risposta?

ENTRA NEL GRUPPO E PARTECIPA

DUE PAROLE SU DI ME

Mi definiscono “un’esperta di sostenibilità con specializzazione in sistemi di gestione per l’implementazione di progetti di sviluppo sostenibile”. Serioso, ma sostanzialmente corretto. La sostenibilità è sicuramente una grande passione, un sogno al quale ho prestato le mie competenze in ingegneria gestionale e business process management.
Nel 2008, ho fondato con altri soci la società di consulenza Process Factory, di cui sono anche CEO.

4sustainability® prende forma nel 2013 come network di competenze e poi linea di servizi. Oggi, è il marchio di Process Factory che attesta l’adesione delle aziende del fashion & luxury alla roadmap per la sostenibilità, riconosciuto come tale dal mercato.
Non mi dilungo oltre, se non per citare il mio ruolo di docente e trainer accreditato ZDHC – Zero Discharge of Hazardous Chemicals. È un ruolo a cui tengo moltissimo, perché alla trasmissione della conoscenza sono legate le possibilità che la sostenibilità entri nella vita e nei comportamenti delle persone come espressione di cultura e civiltà a tutto tondo.

SCOPRI DI PIÙ

Matteo Ward

For fashion design to be relevant today it must address social and environmental needs which transcend the product”.

Matteo Ward ha studiato Economia Internazionale all’Università Bocconi di Milano e Business Sustainability Management alla University of Cambridge. Oggi è CEO e co-founder di WRÅD, start-up innovativa e design studio fondata per generare valore sociale, già vincitrice del Best of the Best RedDot Design Award, finalista ai Green Carpet Challenge Awards ed inclusa nell’ADI Design Index 2019.

Prima di WRÅD, Matteo ha lavorato per sei anni con Abercrombie & Fitch ricoprendo i ruoli di

Sr. Manager in Germania e co-amministratore del Diversity & Inclusion Council.

Matteo è anche membro di Fashion Revolution Italia e curatore / direttore creativo di WSM-White Milano. Viene spesso coinvolto come public speaker in contesti nazionali e internazionali, incluse le Nazioni Unite (UNECE), TEDx Talk, WIRED Digital Day, Fashion Tech e Fashion Sustain Berlin.

Guarda la videointervista

non perderti la prossima diretta!

 Il 3 novembre alle 18.30 Francesca Rulli intervista Francesca Palamidessi, Manager Corporate & Stakeholder Engagement at GRI - Global Reporting Initiative

archivio interviste


Matteo Ward

Andrea Crespi

Hakan Karaosman