EDIZIONE 2021

La pandemia ci ha messi tutti alla prova, ma sulla sostenibilità ha agito anche da acceleratore, facendone il primo driver di un nuovo Rinascimento della filiera.

Cosa ci dicono i dati, al riguardo? L’evento 4sustainability di quest’anno è incentrato su uno dei fattori distintivi del marchio e dunque proprio sui dati, su quegli indicatori di performance che sono anche la cifra del nostro approccio alla sostenibilità.

Il quadro che ci restituiscono premia la filiera più visionaria dei “numeri primi”, aziende che hanno visto nella sostenibilità un fattore-chiave di competizione e l’hanno fatto proprio, impegnandosi a costruire con 4sustainability un modello di business capace di integrare i bisogni del presente con la tutela doverosa del nostro futuro.

Phygital? No grazieDue atti, a distanza e in presenza

Onlineatto primo


2

Dic

2021

Ore 15.00 - 18.00

Giu

2022

Ore 18.00 - 24.00

Firenzeatto secondo


Il perdurare della pandemia non consente ancora di tornare alla formula tutta in presenza
che ha fatto il successo del nostro evento annuale, con i numeri ai quali eravamo abituati (>300). Un format totalmente a distanza, d’altra parte, sacrificherebbe per il secondo anno di fila quella parte di entertainment e networking che rappresenta da sempre il valore aggiunto dei nostri eventi. E allora, perché non articolare l’edizione 2021 in due atti, destinando il primo in remoto alle analisi e al confronto e prevedendone un secondo – il giugno prossimo, a Firenze – per guardarsi
di nuovo negli occhi, rinsaldare antichi rapporti e costruirne di nuovi? Nasce così il formato in due atti della nona edizione, che interpreta in modo inedito la modalità ibrida provando a superarne i limiti.

LET'S WORK ...Atto primo, dicembre 2021

Un programma agile di tre ore complessive per presentare e analizzare i dati di performance della filiera moda. Lo studio prende in considerazione un campione rappresentativo di 100 aziende che stanno portando avanti la trasformazione del loro modello di business attraverso il sistema 4sustainability.
A questa prima parte di scenario seguirà il dibattito fra sei prestigiosi ospiti internazionali, testimonial ciascuno di una delle iniziative in cui si struttura il framework: Materials, Chem, Cycle, Trace, People, Planet.
La chiusura è dedicata a una sintesi ragionata dei lavori e alla presentazione delle sfide che le aziende del sistema moda saranno chiamate ad affrontare già nel breve-medio periodo.

... AND HAVE FUN!Atto secondo, giugno 2022

Il secondo atto vuole essere soprattutto un’occasione di incontro: si riparte dai lavori della conferenza di dicembre e si anticipano i temi della conferenza 2022, facendo della concomitanza con Pitti un momento anche di festa.
L’invito è aperto agli speaker e alle aziende della filiera coinvolti nel primo atto, con diritto di prelazione per chi si sia effettivamente collegato.
Il secondo atto non prevede un’agenda vera e propria, ma uno speech di apertura e sei tavoli di networking dedicati ciascuno a un’iniziativa del sistema 4sustainability in continuità con il primo atto. A presiedere ogni tavolo, oltre a un componente del team Process Factory, un imprenditore o manager impegnato con la sua azienda nell’implementazione di quell’iniziativa.

AGENDA E SPEAKERS

14.30-15.00 Virtual Waiting Room

15.00-15.30  Francesca Rulli (CEO Process Factory)
4sustainability 2020-2021: 1 anno che vale 10

15.30-16.00 Giovanni Graziani (Senior Consultant Process Factory) e Alessandro Brun (Professore Associato Politecnico di Milano)
Presentazione e analisi dei dati di performance della filiera

16.00-17.30 Panel Discussion – Moderatore Matteo Ward (CEO and Co-founder Wrad)
Chem – Elisa Gavazza (Southern Europe Director ZDHC – Zero Discharge of Hazardous Chemicals)
Materials – La Rhea Pepper (CEO and Co-founder Textile Exchange)
Planet – Payal Luthra (Global Apparel & Textile Lead WWF)
People – Hakan Karaosman (Social Scientist University College Dublin)
Trace – Maria Teresa Pisani (Economic Affairs Officer UNECE – United Nations Economic Commission for Europe)
Cycle – Andrea Crespi (Vicepresidente SMI – Sistema Moda Italia)

17.30-18.00 Matteo Ward e Francesca Rulli
Conclusioni: arrivederci a giugno 2022

EDIZIONI PRECEDENTI

5 dicembre 2019
20 ANNI PUNTO E A CAPO
La filiera della moda verso un’accelerazione necessaria

30 novembre 2018
10 ANNI NEL FUTURO
Let’s work and have fun!

30 novembre 2017
QUESTIONE DI BUSINESS
La sostenibilità come strategia

5 ottobre 2016
CHEMICAL MANAGEMENT: FACCIAMO FILIERA!

29 settembre 2015
IL BRAND CERCA LA FILIERA SOSTENIBILE: MINACCIA O OPPORTUNITÀ?

27 novembre 2014
DRESS CODE: SOSTENIBILITÀ
La gestione e il controllo delle sostanze chimiche per il brand e la filiera

25 ottobre 2013
SOSTENIBILI SI DIVENTA
Obiettivi, processi, persone, prodotti

la partecipazione è soggetta a invito